InstaCoach: Aumenta la Tua Visibilità sul Web MIGLIORI BOT INSTAGRAM: quali usare e soprattutto vale la pena?
InstaCoach: Aumenta la Tua Visibilità sul Web Instagram per Make Up Artist: come utilizzarlo per fare business?
InstaCoach: Aumenta la Tua Visibilità sul Web Come ottenere collaborazioni e guadagnare con Instagram?
InstaCoach: Aumenta la Tua Visibilità sul Web Guadagnare con Instagram: è possibile e come si fa?
InstaCoach: Aumenta la Tua Visibilità sul Web Come diventare fashion blogger?
matteo lasala

In Viaggio con… Matteo Lasala

Incontriamo Matteo Lasala, un giovane Influencer del Web. Lucano di nascita ma vive a Rimini. Tipico accento del sud, viso d’angelo, ordinato e determinato.

Lui è Matteo, un grande appassionato  di viaggi. Prossima meta: Santo Domingo.

Anche a Matteo abbiamo rivolto qualche domande su come è iniziata la sua “carriera” da Influencer del Web.

matteo lasala

1 – Chi sei nella vita di tutti i giorni: raccontaci qualcosa di te? 

Ho 23 anni e sono molto legato alla mia famiglia. Nel tempo libero faccio quello che fa ogni mio coetaneo: uscire con gli amici, aperitivi, andare a correre, palestra. Una delle mie più grandi passioni è quella di viaggiare e spero di poter riuscire a visitare quante più città possibili. Al di là di quelli che possono essere i miei followers su Instagram, mi ritengo un ragazzo davvero molto semplice e come tutti gli altri.

2 – Che rapporto hai con i Social?

Così come Facebook e Twitter, Instagram è un grandissimo social e per me è stato ed è tuttora molto importante. Da qualche mese ho iniziato anche ad avviare le mie collaborazioni, o accordi commerciali, con diversi brand di abbigliamento o altro. Dietro il mio profilo c’è tanto impegno e costanza nei post, ci dedico tanto tempo. Per me lavorare con i brand è una soddisfazione enorme, sono sincero.

3 – Hai qualche Web Influencer a cui ti ispiri? 

Su tutti, direi Mariano Di Vaio. Grazie ai social è riuscito a creare un suo e-commerce, bisogna dargliene merito. Altri modelli che mi sento di dire sono Daniel Fox e Adam Gallagher, quest’ultimo lo seguo perché la mia persona rispecchia molto il suo stile, sia nella vita che nei post.

matteo lasala

4 – Che rapporto hai con la fotografia? Ti piace di più fotografare o farti fotografare?

Sono un amante della fotografia, mi piace scattare foto dei luoghi nei quali passo e delle situazioni nelle quali mi trovo; credo che in uno scatto venga racchiuso un ricordo che verrà poi dischiuso ogni qualvolta qualcuno guarderà quella foto. Sono meno amante delle foto che vengono fatte a me, non amo mettermi in mostra. Sembra un paradosso espresso da me, visto il mio profilo… la verità è che ho dovuto iniziare a vivere questa nuova esperienza come una reale opportunità lavorativa, in questo modo perdo parte delle mie remore nel farmi fare più scatti. Considero le foto ritraenti me stesso come un veicolo per far conoscere una mia parte più introspettiva, colta in uno sguardo o espressione fermata su di esse.

5 – Chi ti scatta le foto?

Attualmente le principali foto pubblicate sui social a scopo pubblicitario sono eseguite da J.A., professionista argentina che ha gia collaborato con esponenti dello spettacolo.  Altre, più personali, e comunque non inerenti ad un ramo pubblicitario vengono scattate tramite smartphone  personalmente o da mia sorella o dai miei amici.

6 – Prima di pubblicare la foto sei uno ragazzo che lavora molto di editing e filtri vari oppure lasci così come viene?  Se lavori di editing hai delle applicazioni o programmi da consigliare?

In genere non opero un gran lavoro in editing. Le foto effettuate da professionisti mi vengono sottoposte già nella versione ultima, pronte per la pubblicazione. Per quanto riguarda gli scatti effettuati personalmente l’unico editing che mi permetto è l’utilizzo dei filtri forniti da Apple direttamente sul dispositivo. Non vado ad operare direttamente su pelle o forme fisionomiche.

matteo lasala

7 – Qual’è stata per te la migliore strategia che hai utilizzato con successo su Instagram?

La famosa strategia dell’essere se stessi.

8 – Hai utilizzato o utilizzi shoutout? Se Sì, più con Profili Italiani o Stranieri?

No, mai.

9 – Cosa consiglieresti a chi si avvicina ad Instagram per la prima volta, ma con l’intento di aumentare la propria visibilità?

Il consiglio migliore che posso dare è “impegnarsi e crederci”. Questi due elementi, uniti ad un po’ di creatività e obiettivi chiari, sono la formula perfetta. Incrementare la visibilità non è facile, si deve sempre cercare lo scatto più “accattivante” quello che ferma i più mentre scorrono la loro bacheca social. Questo non basta, importantissime sono le parole, una descrizione sintetica ma efficace e per inziare l’utilizzo degli hashtag, essi permettono a molti di iniziare a seguirti per cluster di ricerca. Dedicare tempo a tutte queste cose. A tutti i messaggi, a tutte le richieste di interazione. Un tempo anche minimo. Io non riesco a ringraziare tutte le persone, e non riesco a rispondere a tutti i commenti immediatamente. Ci provo però. Non sacrifico il tempo che devo dedicare ai miei impegni, ma quando ho un minuto cerco sempre di soddisfare chi mi segue.

matteo lasala

10 – Cosa vorresti ottenere da Instagram e cosa stai ottenendo?

Posso solo essere contento del mio seguito e di ciò che sto riuscendo a costruire. È proprio grazie ad Instagram che ho deciso di trasformare il mio profilo in uno strumento di lavoro. Almeno, ci provo!

11 –  Pensi che in Italia la figura dell’Influencer possa diventare una “Professione” a tutti gli effetti?

Perché no?

Instagram è ormai sinonimo di visual marketing. Aziende di ogni tipo sono su Instagram, dalle piccole start up ai più noti brand internazionali.

Alle aziende ormai sono più graditi dei classici testimonial. Gli influencers hanno un rapporto reale con i propri seguaci che seguono i consigli e sono molto interessati a quello che condividono sui social.

Infatti, il buon vecchio metodo del passa-parola non è mai finito, si è solo evoluto nel “Click to Click”. Adesso quando un argomento va di moda, ne parlano tutti sui social.

12 – Obiettivi per il futuro?

Mi piacerebbe sfruttare i social per creare una mia linea di abbigliamento o anche solo partire da delle semplici magliette non sarebbe male. Pensando, poi, in visione futura sarà un ottimo trampolino di lancio questo.

matteo lasala

 

Complimenti Matteo!

 

Potete seguirlo su:

 

Vuoi Aumentare la tua Visibilità su Instagram?

Unisciti alla Community di InstaCoach e ricevi, ogni settimana, una strategia efficace da utilizzare Subito sul tuo Account Instagram.

Tengo alla tua Privacy. I tuoi dati sono al sicuro e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un click.

Category: INTERVISTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Stefano InstaCoach

Aiuto le Persone ad Aumentare la Propria Visibilità su Instagram, attraverso l'utilizzo di strategie efficaci e collaudate.
Loading...
Vuoi Aumentare i Follower su Instagram e Ottenere Collaborazioni?
Scarica il REPORT GRATUITO e SCOPRI Come hanno fatto queste RAGAZZE!
Inserisci la tua email e Ricevi SUBITO il Report GRATUITO!
GRAZIE!
Controlla subito la tua email!
Chiudi